giovedì 26 febbraio 2015

[Recensione] Debito di Ossa (La Spada della Verità 0) di Terry Goodkind

Titolo: Debito di ossa 
Titolo originale: Debt of bones (Sword of Truth Prequel Novel)
Serie: La Spada della Verità (volume 0) - Prequel
Autore: Terry Goodkind
Editore: Fanucci
Genere: Fantasy
Data pubblicazione: 29 marzo 2013
Pagine: 88
ASIN:
B00C3HI4XS  
Prezzo: € 4,99

Trama
Al Mastio del Mago si presenta Abby, una giovane abitante di un piccolo villaggio invaso dalle truppe di Panis Rahl. La guerra con il D’Hara sta mietendo numerose vittime nelle Terre Centrali, e Zeddicus Zu’l Zorander è impegnato, in qualità di Primo Mago, a contrastare gli incantesimi e le atrocità del nemico. Abby però arriva a esigere l’adempimento di un’antica promessa, il pagamento di un debito di ossa che Zedd aveva contratto con la madre della giovane: in virtù di quell’antico e potente legame, Abby chiede al Primo Mago di salvare Coney Crossing dai crudeli soldati che l’hanno occupato, prendendo in ostaggio tutta la sua famiglia. Ma quando Zedd riesce a raggiungere il villaggio, scopre di essere caduto in una trappola preparata apposta per lui dalle forze di Panis Rahl, che lo sottoporrà al più terribile dei ricatti... 

Recensione
E' brutto da dire, ma confesso di aver scoperto i libri de "La spada della verità" grazie alla serie tv omonima. Ignoravo l'esistenza di Terry Goodkind. Si, si. Tu, che stai leggendo, se sei fan di Terry Goodkind sei autorizzata/o a tirarmi una secchiata d'acqua virtuale dalla finestra dello schermo. Perché è una cosa imperdonabile, aver ignorato la sua esistenza fino a qualche anno fa. Povera me.
Ad ogni modo, questo racconto è il prequel della serie, nel quale non vengono narrate le avventure del Cercatore, bensì del mio idolo telefilmesco Zeddicus Zu'l Zorander (spero di averlo scritto bene, perché ogni volta, come diciamo in toscana, c'inciampo! Ditelo veloce e otterrete qualcosa di esilarante: c'inciampoc'inciampoc'inciampoc'inciampoc'inciampo. Fa ridere solo me, lo so!) :D

Zedd, giovane mago del Primo Ordine
Ehm ehm, tornando seri, il racconto vede come protagonista Zeddicus, per gli amici Zedd, non nei panni di un anziano, ma nelle giovani vesti di mago del Primo Ordine (nella serie è interpretato da Gabriel Mann, ormai famoso per il ruolo di Nolan Ross in Revenge). 
In questa novella, Abigail, una donna in cerca dell'aiuto del mago, si reca all'udienza con lui, nella speranza di convincerlo a offrirle il suo aiuto per liberare il suo villaggio dall'esercito che ha invaso le Terre centrali, quello di D'Hara. Il un primo momento, il mago nega il suo aiuto, ma poi è costretto ad accettare, per via di un debito "di ossa" che aveva contratto una generazione prima con la famiglia della donna. Ma niente è come sembra, con Zedd l'imbroglione, quindi OcchiO!
L'aiuto del mago sarà fondamentale per far riscattare Abby nei confronti dei suoi concittadini, delusi dalla sua incapacità nell'utilizzo delle arti magiche. Abby, infatti, è figlia di una strega, ma non ha ereditato i suoi poteri e non può proteggere il villaggio con la magia.
Mi sono divertita molto durante la lettura. Zedd è un personaggio davvero molto particolare, scaltro e ricco di sorprese.
In questa novella compaiono anche una Madre Depositaria (Capo delle Depositarie, donne che con uno sguardo possono controllare la mente altrui) e una Mord-Sith (donne senza sentimenti, addestrate con il fine di arrecare più dolore possibile all'avversario), categorie riprese poi nei libri successivi. Certo Terry, devi essere cresciuto con degli strani prototipi di donna, tu, eh?? ;)

Valutazione:
Copertina: 7 (anche se è una foto ripresa dal telefilm e sembra più che altro una locandina pubblicitaria della serie tv...Ma vabbé...)
Trama: 7.5
Stile: 7.5






Conoscevate questa serie? Ne avete sentito parlare o visto qualche puntata del telefilm?
Un saluto,
Tania

6 commenti:

  1. A Nalate ho preso il primo volume della serie in ebook, ma devo ancora leggerlo! ^^ Non vedo l'ora di iniziarlo, anche se il fatto che si tratti dell'ennesima serie lunghissima composta solo da mattoni mi spaventa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti sono dei volumi giganti :D

      Elimina
  2. Anch'io ho scoperto questa saga grazie alla serie tv XD
    E mi riprometto sempre di iniziarla ma poi non so perchè continuo a rimandarne la lettura >_<
    La tua recensione comunque mi ha incuriosita e a questo punto penso proprio che sarà una delle mie prossime letture :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Sono contenta!
      Spero di leggere presto il primo, perché lo stile dell'autore mi è piaciuto! :)

      Elimina
  3. Anche io ho conosciuto i libri di Goodkind grazie alla serie tv - bella, mi piaceva tanto, peccato che l'abbiano cancellata dopo solo due stagioni U.U Devo ancora cominciarla però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so! Ci sono rimasta male quando ho saputo che non continuavano la serie! :(

      Elimina